Viernes, 21 Setiembre, 2018

I possibili acquisti dalla Lazio salgono a due — Calciomercato Inter

Orsi: GdS: Inter in vantaggio sulla Juve per Keita Balde, accordo raggiunto
Montrelle Montesinos | 23 Julio, 2017, 06:35

"Ringrazio Auronzo per l'affetto e la vicinanza".

Questo sito/giornale utilizza cookies anche di terze parti per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea per migliorare la tua esperienza e con le tue preferenze. Peccato la sconfitta in finale contro la Juventus in campo ma sugli spalti abbiamo vinto. L'offerta? 27,5 milioni di euro più bonus. Lo stesso fa Tare, che fa il direttore. "Mi auguro che questo connubio possa durare ancora a lungo". "Keita non finirà fuori rosa come Pandev: con me casi del genere non ci saranno più". Per Keita sono arrivate diverse offerte importanti. Chiedete a lui, è lui che decide. Le uniche due carte che Spalletti potrebbe usare per attirare l'ex Monaco sono un ruolo da protagonista nell'anno del Mondiale e la bontà del progetto. La nostra volontà è quella di trattenere tutti. La puntata di questa nuova telenovela di calciomercato non finisce qui.

Sul fronte mercato le acque si muovono. A me piace avere una squadra competitiva. "Non è che le offerte mi arrivino per posta". Non mi ha mai chiesto di tornare alla Lazio ma ha sempre avuto nostalgia. Si sta lavorando per fare una Lazio più forte di quella dell'anno scorso, cerchiamo di essere più competitivi.

LULIC CAPITANO - "Scelta autonoma, l'ha fatta la squadra e io la rispetto".

Secondo quanto riportato da Sportitalia, infatti, a Lotito non sarebbero piaciute le evoluzioni delle ultime ore riguardo la situazione contrattuale di Keita. E per questo da Torino preferirebbero aspettare il giocatore a gennaio, quando sarebbe libero di firmare con chiunque. "Nessuno obbliga nessuno a fare nulla". Compro un altro giocatore, lo faccio giocare e lo valorizzo. Il prossimo colpo? Un attaccante. I rapporti sono cordiali, anzi ottimi. Abbiamo un marchio che rappresenta la storia della società.

SULLE MAGLIE - "Tutte belle: la prima rappresenta proprio la storia". Nella ripresa, oltre a Giannetti, vanno in rete anche Cigarini, Borriello e Joao Pedro.